Maria Chiara Paperetti e la compagna di microfono

È uscito da pochissimi giorni il nuovo cd di canti di lode e adorazione del Rinnovamento dello Spirito dal titolo “Parla al mio cuore”: una tradizione per il movimento che ha un suo nucleo anche a Ravenna. E infatti da Ravenna arriva una delle voci che hanno creato, assieme a coristi e strumentisti provenienti da tutt’Italia, le 10 tracce che compongono il cd che ogni anno fa pregare e cantare migliaia di persone anche all’estero.

Le prove di incisione allo studio Crescendo di Bari

Si tratta di Maria Chiara Paperetti, della parrocchia di santa maria in Porto che anche da ormai 8 anni fa parte della corale nazionale e a febbraio è andata a Bari, negli studi di registrazione della Crescendo, per incidere il cd, giusto poco prima dell’inizio del lockdown. “Non sapevo se sarebbe uscito: è stata una bella sorpresa – racconta a Risveglio duemila -: come corale nazionale ci siamo ritrovati a metà febbraio per 4 giorni ma poi c’era tutta la post-produzione, il mixaggio, l’editing e il mastering da fare. Non era scontato farcela anche in questo 2020, e invece, anche se con un po’ di ritardo, dal 12 agosto è possibile ordinarlo online”

È stato quindi pensato, scritto e registrato prima dell’emergenza sanitaria che ha sconvolto il mondo, racconta MariaChiara, ma alcuni testi “sembrano profetici”. Un esempio su tutti: “Muovi le montagne”, racconta Paperetti, “è un’invocazione all’amore di Dio su quel che viviamo nella quotidianità, e cosa più del Coronavirus può essere associato a una montagna invalicabile. A pensarci, sembra una colonna sonora per la preghiera in tempo di pandemia che ha fatto Papa Francesco il 27 marzo in piazza San Pietro”.

La preghiera in Piazza San Pietro di Papa Francesco (Foto SIR/Marco Calvarese)

Anche la quotidianità di MariaChiara, come quella di quasi tutti, è stata sconvolta nei mesi di lockdown (anche se, fortunatamente, né lei né la sua famiglia hanno dovuto affrontare lutti o malattie), e diversi dei canti che aveva inciso le sono stati di conforto, “mi hanno aiutato a pregare – spiega -. D’altra parte la musica è questo: arriva direttamente al cuore. ‘Un linguaggio universale di bellezza’, come diceva Papa Benedetto XVI, comprensibile a tutti, credenti e non credenti”. Per questo, da anni (sono oltre 500 i brani incisi), il Rinnovamento investe tempo ed energia quello che considera un vero e proprio strumento di evangelizzazione.

“I quattro giorni di incisioni sono un’esperienza di fraternità e comunione straordinaria che si svolge in un clima di preghiera. Ma sono anche giorni molto intensi, spesso non si tratta solo di 4 giorni ma anche delle quattro notti: si dorme pochissimo per non perdere tempo e la voce. Ma davvero cantiamo pregando e questo fa la differenza”.

Per ordinare il cd online: https://www.edizionirns.it/page/standard/site.php?p=cm&o=vp&id=545

Per ascoltare le anteprime dei brani: https://m.facebook.com/edizionirns/