Altri due casi di positività all’interno delle scuole del ravennate. Lo riporta una nota dell’Ausl Romagna che rileva come “a seguito di attività di contact tracing svolta dall’Igiene pubblica di Ravenna, sono emerse le positività a Covid-19 di un alunno di una scuola per l’infanzia e di uno studente di scuola media inferiore“. Immediatamente il personale ha effettuato sopralluoghi nelle due strutture “verificando un rigoroso rispetto delle disposizioni finalizzate ad evitare contagi. Nel primo caso, però, in considerazione dell’età dei bambini frequentanti, i membri della stessa classe vanno considerati contatti stretti del caso – spiega l’Ausl – e la classe è stata dunque collocata in isolamento domiciliare, così come 2 insegnanti. E’ stata inoltre prevista l’effettuazione di tampone. Nel secondo caso non si sono invece verificati contatti stretti, in ambito scolastico, nè tra gli studenti nè tra questi ed il personale scolastico. Non sono stati dunque previsti isolamenti domiciliari mentre per la classe ed il relativo personale scolastico è stata prevista l’effettuazione di tampone a scopo prevalentemente conoscitivo”.

Guardando al bollettino giornaliero emesso dall’Ausl, sono 13 le nuove positività riscontrate nel territorio provinciale di Ravenna: 11 casi sono emersi come contatti di casi già noti, di cui 9 in ambito familiare. Di questi 13, sei sono asintomatici e 12 sono in isolamento domiciliare. Nove coinvolgono il comune di Ravenna (130 il totale del mese di settembre), uno Cervia. Dopo sei giorni, dunque, si torna alla decina, per un totale che adesso è di 1.792. Non si registrano decessi, mentre sono segnalate altre 16 guarigioni complete.

In salita anche i nuovi contagi in Romagna, 29 nelle ultime 24 ore: ci sono 13 nuovi casi, di cui 5 sintomatici, anche a Forlì, undici dei quali appartengono allo stesso focolaio lavorativo, già noto (il totale ora è di 1.355), due contagi a Rimini (2.576 il totale) e uno a Cesena (sintomatico), per un totale di 1.114. Complessivamente sale a 6837 il conto totale dei casi in Romagna.

Scendono ancora, invece, le nuove positività in tutta l’Emilia-Romagna: 85 quelle delle ultime 24 ore, il secondo dato più basso dopo le 56 del 22 settembre. Sul totale dei nuovi casi, 37 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 52 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti. Sono 36 gli asintomatici, individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali, con 5.095 tamponi effettuati e 2.096 test sierologici fatti. Sono così 35.113 i contagi nel territorio dall’inizio dell’epidemia.

Non si segnalano decessi, ma si registrano 82 nuove guarigioni (ora sono 25.946), 3 malati effettivi in più (a oggi sono 4,685) e 3 persone in isolamento a casa in più (4.469 il loro totale). Resta stabile, invece, il numero dei pazienti ricoverati: 15 nelle terapie intensive e 201 nei vari reparti Covid.