Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

E’ un altro bilancio piuttosto alto per la provincia di Ravenna quello che emerge dall’analisi dei dati delle nuove positività nelle ultime 24 ore nel territorio regionale. Nel ravennate sono 25, un dato inferiore solo ai 30 del 9 settembre scorso. Due dati alti a breve distanza dopo quasi 5 mesi da quello che è il dato numerico più alto rilevato dal 14 aprile a oggi (53). Di questi 25, praticamente la metà (13) deriva da tracciamento su casi già noti. 24 sono in isolamento domiciliare e 1 è ricoverato. Guardando alle singole province, solo quella di Bologna, in regione, fa segnare più contagi (29). Le nuove positività insistono soprattutto su Ravenna che, con le 11 di oggi, tocca quota 700 (79 a settembre: già superato il totale di luglio). Cervia ne conta 2, che fanno salire il suo totale a 130 (14 a settembre: già eguagliato l’intero bilancio di maggio). Non risultano decessi mentre si registrano 7 guarigioni complete.

Alta incidenza dei contagi anche in Romagna: 47 i nuovi casi delle ultime 24 ore, per un totale complessivo di 6417. Ravenna tira ancora la fila con le sue 25 nuove positività, ma poi ci sono i 12 contagi di Rimini (2497 il totale), 7 dei quali rilevati a seguito di attività di contact tracing, i 6 di Cesena (1.043 il totale) e i 4 di Forlì (1.258)

Ancora determinante sui dati complessivi è il numero degli asintomatici. In regione sono 138 le nuove positività (il totale adesso è salito a quota 33.363), e si tratta del secondo dato più alto di settembre, ma 66 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali, con 9.911 tamponi effettuati (per un totale di 1.019.818) e con 2.026 test sierologici fatti.
Dei 138 nuovi casi, 57 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 54 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti e 29 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero.

Nel bilancio odierno figurano anche 97 malati effettivi in più (3.827 il totale dei casi attivi), 86 persone in isolamento a casa in più, che fanno salire il totale a 3.658, e 40 persone completamente guarite in più (adesso sono 25.067). Il totale dei ricoverati oggi è di 169: 152 nei vari reparti Covid (con 12 ingressi in più) e 17 nelle terapie intensive (uno in meno rispetto a ieri). Si registra un decesso nella provincia di Bologna: un uomo di 78 anni con precedenti patologie. E’ la sesta vittima nei primi 12 giorni di settembre.