Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Emergono 17 nuove positività in provincia di Ravenna dal bollettino quotidiano della diffusione del coronavirus emesso dalla Regione: è la cifra più alta dell’ultima settimana, che porta il totale complessivo a 1.746. Di queste 17 positività, 11 sono riferite a persone asintomatiche. Dieci contagi sono stati individuati in quanto contatti di casi già noti in ambito familiare, 6 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi. Di queste 17, 5 riguardano il comune di Ravenna (il totale adesso è di 735).
Oggi non risultano decessi, ma ci sono ben 25 guarigioni complete: il dato più alto non solo di settembre ma anche dal 25 maggio a oggi.

Due bambini positivi a Bagnacavallo Intanto, personale dell’Igiene pubblica di Ravenna ha effettuato un intervento di controllo alla Scuola dell’Infanzia Statale di Bagnacavallo, nella quale due bambini, completamente asintomatici e ora in isolamento, nella giornata di ieri, domenica 20 settembre, sono risultati positivi al tampone. Ora gli altri bambini delle due sezioni interessate e il personale dovranno stare in quarantena per due settimane. Lo fa sapere l’Ausl Romagna che stamane ha fatto i tamponi a tutti i piccoli che frequentano le due sezioni interessate e ai loro docenti.

Sempre l’Ausl informa che è emersa una positività a Covid-19 tra gli studenti di un istituto di scuola media superiore del Ravennate: il soggetto è stato presente in classe nella prima settimana di lezioni e ha presentato sintomi estremamente lievi. Tutti gli alunni del gruppo-classe sono stati ritenuti contatti stretti del caso, e di conseguenza sono entrati in quarantena e sorveglianza attiva per 14 giorni. Gli alunni effettueranno inoltre tampone nasofaringeo.

Numeri piuttosto alti in Romagna su cui gravano anche le 11 positività riscontrate a Forlì (totale 1.307), 8 delle quali risultano contatti di casi già noti (6 in ambito lavorativo) e le 7 a Rimini (2.553 il totale). Il bilancio giornaliero si completa con le 2 positività a Cesena (totale 1.099), che portano il totale delle ultime 24 ore a 37 e complessivo della Romagna a 6.705.

Mantiene il trend degli ultimi giorni l’Emilia-Romagna: altri 116 nuovi casi nelle ultime 24 ore (vicini alla media dell’ultima settimana, 117,8) per un totale assoluto di 34.456. Dei nuovi casi, 60 (quindi poco più della metà) sono persone asintomatiche, individuate nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali, condotte con ‘appena’ 5.024 tamponi e 2.329 test sierologici.

Dei 116 nuovi casi, 68 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 65 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti. Altro sensibile incremento del numero dei malati effettivi (+89, totale 4.618) e delle persone in isolamento a casa (+87, e a oggi sono 4.428), mentre si registrano anche 26 nuove guarigioni per un totale di 25.361.

I pazienti in terapia intensiva sono 23 (+4 rispetto a ieri), mentre i ricoverati negli altri reparti Covid 167 (-2). Purtroppo, si registra un nuovo decesso: un uomo di 96 anni della provincia di Parma. E’ il quinto giorno di fila che il bollettino ci porta le tristi notizie di vittime.