20 nuovi casi di Coronavirus in provincia: l’aggiornamento odierno del bollettino sul contrasto dell’epidemia oggi registra 16 asintomatici e 4 persone con sintomi, 19 in isolamento domiciliare e 1 ricoverato, fanno sapere dalla Provincia. Nel dettaglio: 2 casi sono stati importati dall’estero (Romania e Ucraina);14 casi sono emersi come contatti di casi già noti, in ambito famigliare  (10) e amicale  (4); 1 caso emerso a seguito screening lavorativo; 2 casi in seguito a sintomi; 1 caso emerso a seguito di screening prericovero per altra patologia.

Non risultano decessi mentre si registrano 13 guarigioni complete e 1 guarigione clinica per la quale dovranno essere effettuati i tamponi di negativizzazione.
I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel Ravennate, aggiornati alla mattinata di oggi, sono dunque 1.639

In Emilia-Romagna invece si sono registrati 143 in più rispetto a ieri, di cui 71 asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei 143 nuovi casi, 54 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 50 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti.

Sono 14 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero, per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso-faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen e un tampone se di rientro da Grecia, Spagna, Croazia e Malta. Il numero di casi di rientro da altre regioni è 7.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 38 anni.

Su 71 nuovi asintomatici, 14 sono stati individuati attraverso gli screening e i test introdotti dalla Regione, 5 tramite i test pre-ricovero, 51 grazie all’attività di contact tracing mentre in 1 caso l’indagine epidemiologica è ancora in corso.

Per quanto riguarda la situazione nel territorio, il maggior numero di casi si registrano nelle province di Reggio Emilia (32), Bologna (21), Parma (21). Ravenna (20), Modena (13) e a Cesena (13).