La conferenza stampa di presentazione
La conferenza stampa di presentazione

Sono stati presentati mercoledì 15 alla Rocca Brancaleone Samme Givens e Ra’Shad James, i due nuovi giocatori statunitensi dell’OraSì Ravenna 2020-21. Dopo il saluto del presidente del Basket Ravenna, Roberto Vianello, che si è detto soddisfatto della squadra allestita, ha preso la parola il general manaegr Julio Trovato. “La scelta dei due giocatori statunitensi non è mai facile, ma va anche considerato il loro contributo in termini di gioco per quella che è la progettualità della squadra e sia James che Givens hanno caratteristiche che facevano al caso nostro. Entrambi sono abituati a giocare anche senza palla in mano, hanno esperienza nei maggiori campionati europei, Givens è in grado di giocare fondamentalmente in cinque ruoli, con una visione di gioco globale e di sistema e può far crescere chi gli gioca vicino; James è un realizzatore, con un grande talento fisico e tecnico e sarà lui a dover aprire le difese delle squadre avversarie”.

In chiusura Trovato ha parlato del saluto a Massimo Bulleri: “Siamo contemporaneamente contenti e dispiaciuti per la partenza di ‘Bullo’.. Stiamo facendo alcune valutazioni sul sostituto, non abbiamo fretta perché vogliamo fare le scelte giuste” Un’ultima parola sullo stato attuale della pallacanestro e le normative sull’ingresso degli spettatori. “La decisione di iniziare il campionato il 15 novembre ci permette di studiare bene i protocolli e collaudarli con la Supercoppa che, se le norme resteranno quelle attuali, permetterà di accedere per il 25% della capienza – ha concluso Trovato – Naturalmente questo comporta una parte organizzativa importante, ma osservare come si stanno comportando gli altri campionati e gli altri sport può aiutare tutti. Inizieremo più tardi, sarà più compresso il calendario ma saremo anche più pronti per l’inizio”.