Tra i siti monumentali di Ravenna che verranno scoperti da 70 tour operator c'è anche la Basilica di San Vitale

Ravenna, con la ricca offerta turistica e culturale della città e del territorio provinciale, sarà al centro, il 30 settembre e l’1 ottobre, di tre educational tour in diretta streaming a cui avranno accesso 70 Tour Operator internazionali. L’iniziativa fa parte dei 6 educational tour online nelle Destinazioni Turistiche “Emilia”, “Bologna-Modena” e “Romagna” previsti dall’edizione 2020 di Buy Emilia Romagna (29 settembre-2 ottobre) promosso da Confcommercio Imprese per l’Italia dell’Emilia Romagna in collaborazione con APT Servizi Emilia Romagna e le Destinazioni Turistiche dell’Emilia Romagna.

La Borsa del Turismo Regionale, giunta alla sua venticinquesima edizione, vuole favorire l’incontro tra l’offerta turistica emiliano-romagnola e i tour operator internazionali. Presenti quest’anno 70 buyer in rappresentanza di 21 Paesi che scopriranno, grazie a una formula 100% online e interattiva, le eccellenze del territorio regionale nel corso di educational tour in diretta streaming dalla prestigiosa cornice della Cineteca di Bologna. Nel corso degli educational tour saranno mostrate video-esperienze dedicate alle eccellenze del territorio dell’Emilia Romagna, alternate a testimonianze di alcuni operatori del turismo locali. Questi ultimi, in dialogo con APT Servizi Emilia Romagna, saranno pronti a rispondere in tempo reale a tutte le domande dei buyer connessi.

L’esordio del territorio provinciale sarà mercoledì 30 settembre: i 70 tour operator internazionali saranno condotti in un viaggio alla scoperta delle opportunità che la costa ravennate riserva agli appassionati di sport, wellness e benessere. Riflettori puntati su Cervia, sede di gare internazionali di Triathlon e dei durissimi “Iron man”, e su Milano Marittima con il suo famoso Golf Club, località che abbinano un’ottima proposta balneare a soluzioni pensate per il turismo sportivo. Focus anche sulla suggestiva Rotta del Sale, il percorso pensato per gli amanti della bicicletta “offroad” che congiunge Cervia a Venezia.
Nella seconda sessione della giornata, i buyer internazionali saranno accompagnati alla scoperta dei percorsi tra storia, natura e cultura che il territorio può offrire tanto agli amanti del trekking quanto al turista interessato all’arte e alle tradizioni. Agli appassionati del mondo della bicicletta sarà riservato l’approfondimento delle diverse opportunità di scoperta del territorio pedalando su due ruote, con particolare attenzione alle proposte dell’area di Faenza e Brisighella. Proprio Faenza, invece, sarà protagonista di un focus dedicato all’arte ceramica, dalle botteghe tradizionali, luoghi di eccellenza famosi in tutto il mondo e ricchi di fascino e suggestioni, al MIC – Museo Internazionale delle Ceramiche. Non mancheranno, naturalmente, gli approfondimenti sui borghi più suggestivi del territorio della Bassa Romagna, da Bagnacavallo a Bagnara, a Lugo.

Nella sessione di giovedì 1 ottobre saranno l’arte e la cultura a essere protagoniste: l’educational tour online sarà infatti dedicato alla scoperta dei siti riconosciuti dall’Unesco “Patrimonio dell’Umanità”, dalla Basilica di San Vitale al Mausoleo di Galla Placidia, dai Battisteri degli Ariani e degli Ortodossi alla Basilica di Sant’Apollinare Nuovo e in Classe, dalla Cappella Arcivescovile al Mausoleo di Teodorico. Non mancheranno i riferimenti alla tradizione musiva ancora oggi viva e diffusa nel territorio grazie a sapienti artigiani e, naturalmente, un approfondimento allo stretto rapporto fra Dante Alighieri e Ravenna (dove soggiornò dal 1318) nell’anno del 700esimo anniversario della morte del Sommo Poeta.

Per ulteriori informazioni si può consultare il sito www.buyemiliaromagna.it
Dalla prima edizione ad oggi hanno preso parte al Buy Emilia Romagna oltre 3.000 buyer internazionali e più di 2.500 operatori turistici regionali che hanno reso possibile oltre 50.000 incontri d’affari.