Si è conclusa la raccolta di materiale scolastico dell’iniziativa “Tutti i bambini e le bambine vanno a scuola!” e da lunedì 14 il materiale raccolto sarà distribuito alle famiglie destinatarie, indicate dai servizi sociali, nei locali messi a disposizione dall’Opera di Santa Teresa in via Don Angelo Lolli 9.

Alla tradizionale raccolta quest’anno si sono aggiunte due importanti donazioni. L’associazione il Terzo Mondo presieduta da Charles Tchameni Tchienga, la Cooperativa Terra Mia presieduta da Simona Ciobanu e il collettivo Un pugno al Covid-19 coordinato da Tahar Lamri, già attivi anche durante l’emergenza sanitaria, hanno donato 40 nuovi zaini e Andrea Frontali, privato cittadino che ha già sostenuto diverse iniziative di solidarietà organizzate dal Comune di Ravenna, ha donato la somma di 2mila euro con cui saranno acquistati i materiali scolastici meno presenti nella raccolta. Le nuove donazioni non sono solo importanti da un punto di vista materiale ma sono la conferma della solidità dello spirito di solidarietà e del desiderio di inclusione che caratterizza la comunità ravennate e che non viene mai a meno quando si tratta di sostenere chi è in difficoltà.

L’iniziativa, che è al suo ottavo anno, è promossa dal Tavolo delle Solidarietà con il coordinamento dell’assessorato ai Servizi sociali, e si pone l’obiettivo di permettere alle famiglie in difficoltà di mandare a scuola i propri figli e figlie con un corredo scolastico completo e adeguato.

L’assessorato e il Tavolo delle Solidarietà ringraziano quanti si sono impegnati nella raccolta sia come volontari sia come donatori. Intanto si rammenta l’appuntamento di domani sabato 12 settembre promosso nell’ambito del progetto di Coop Alleanza 3.0 “Una mano per la scuola“: la raccolta verrà effettuata all’Extracoop Centro ESP, Coop Teodora, e Coop Faentina e Coop Mezzano.