La Festa del Volontariato 2019

Edizione speciale della Festa del Volontariato, quest’anno, con protagonisti i volontari che si sono attivati nel periodo dell’emergenza Covid 19. In particolare, saranno premiati circa 423 volontari appartenenti a 19 associazioni.

Saranno loro i cittadini solidali premiati dalle autorità durante la festa, sabato 12 settembre in piazza del Popolo. Decine di cittadini, molti dei quali giovani, che sono stati segnalati dalle onlus del territorio per essersi distinti con la propria opera durante il lockdown. 

La Festa, in piazza, sabato inizierà alle 10 e si svolgerà in chiave anticovid con un allestimento semplificato, pensato nel pieno rispetto delle misure anticontagio, “volto ancora una volta a rappresentare l’identità forte e unita di una comunità solidale”, spiegano dalla Consulta.

A segnare una nota di colore prima e dopo l’evento, ci sarà la sfilata multietnica realizzata dalle volontarie del laboratorio di cucito del progetto “Orli e trame” di cui la Consulta del Volontariato è capofila. Ogni partecipante dovrà essere munito di mascherina.

“Il volontariato di Ravenna c’è. C’è sempre stato – spiegano dalla Consulta –. La rete che si è costituita durante la pandemia è un valore inestimabile per questa città, un valore di cittadinanza attiva da custodire e salvaguardare gelosamente. Questo periodo dovrà essere studiato e ricordato per un dato particolare:l’alto numero dei “nuovi” volontari. Tanti giovani ma non solo che hanno risposto all’appello lanciato dal sindaco e si sono messi a disposizione per aiutare indistintamente chi aveva più bisogno, per dare solidarietà e impegno civico”.