Metà asintomatici e metà con sintomi: sono 62 i nuovi casi di ammalati di Coronavirus per la nostra provincia riscontrati alle 12 di oggi, secondo i dati diffusi dall’Istituzione. 61 sono in isolamento domiciliare e 1 ricoverato. Il dato ci porta ai numeri di marzo (il 23 di quel mese se ne segnalarono 64). Nel dettaglio: 18 positività sono emerse per sintomi; 29 per contact tracing; 4 per screening professionale; 1 per rientro dall’estero (Romania); 10 a seguito di test volontario. Non risultano decessi ma nemmeno guarigioni. Sale a 2.259 il totale dei contagi (888 nel solo comune di Ravenna che con 23 nuovi contagi fa segnare il secondo dato più alto in assoluto, dopo i 26 del 26 marzo) dall’inizio della pandemia.

In Romagna sono 243 le nuove positività: quasi la metà (116, con 71 sintomatici) riguardano il territorio di Rimini, oggi quarta provincia della regione più infettata, a Forlì se ne registrano 43 (34 i sintomatici) e a Cesena 22 (20 i sintomatici). Il totale complessivo ha raggiunto quota 9241.

Sono 888 i casi di coronavirus in più in Emilia-Romagna (472 gli asintomatici), sui 15.978 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. E’ il terzo dato più alto in assoluto, inferiore solo ai 980 casi del 23 marzo e agli 889 di ieri. Ma ci sono 10 nuovi decessi: sei a Modena (tre uomini rispettivamente di 98, 87 e 76 anni e tre donne, di cui due di 81 anni e una di 85 anni), due a Ferrara (entrambe donne di 96 e 87 anni), uno a Piacenza (una donna di 100 anni) e uno a Bologna (un uomo di 90 anni).
Per il secondo giorno consecutivo, però, non crescono i pazienti in terapia intensiva, che rimangono 86 in tutto il territorio regionale, mentre sono 657 (+21 da ieri) quelli ricoverati negli altri reparti Covid. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 12.514 (851 in più di quelli registrati ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa sono complessivamente 11.771 (+830 rispetto a ieri), il 94,1% dei casi attivi). Le persone guarite salgono a 27.304 (+27 rispetto a ieri). Tra i nuovi casi 182 persone erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 278 sono state individuate nell’ambito di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 44,8 anni.