Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Torna a calare il numero delle nuove positività nel territorio provinciale di Ravenna: 3 quelle registrate, in linea con l’andamento dell’ultima settimana, in cui l’unico sbalzo è stato quello di ieri. Non ci sono decessi mentre si registrano anche 19 guarigioni complete: a ieri le persone completamente guarite ammontavano a 1.481 (131 delle quali nell’ultima settimana), mentre i pazienti ancora in malattia (casi attivi) erano 235 (68 in meno rispetto al 28 settembre); di questi pazienti 14 sono ricoverati e 221 in isolamento domiciliare, di questi ultimi 136 sono asintomatici e 85 con sintomi compatibili con tale regime.

E’, invece, di 42 il bilancio dei nuovi contagi in Romagna. L’incidenza più alta in provincia di Rimini che ne fa segnare 25 (2.695 il totale): di questi, 12 sono stati individuati nell’ambito di focolaio familiari e 9 sono stati diagnosticati al rientro da altre regioni. Forlì ha 11 nuovi casi (totale 1454), sei dei quali riconducibili a un focolaio già noto in ambito lavorativo, mentre Cesena come Ravenna “si ferma” a 3 (il suo totale è di 1.162). Complessivamente il dato assoluto della Romagna è ora di 7.152 contagi.

Ed è ancora alto il dato dell’Emilia-Romagna, con 172 nuovi positivi, di cui 81 asintomatici individuati prevalentemente nell’ambito delle attività di contact tracing (55) e attraverso i test per categorie a rischio introdotti dalla Regione (12). Determinante anche l’altissimo numero di tamponi effettuati, 11.386, ai quali si aggiungono anche 1.962 test sierologici. E’ ora di 36.261 il totale delle positività registrate in regione.
Numeri alti anche sul fronte dei malati effettivi (108 in più, per un totale di 5.154), delle persone in isolamento a casa (107 in più, che portano il totale a 4.929) e ci sono anche 61 guariti in più, per un totale di 26.617. I pazienti ricoverati sono oggi 225, di cui 13 in terapia intensiva.

E purtroppo ci sono anche tre decessi (il dato più alto dal 31 agosto a oggi): una donna di 83 anni della provincia di Forlì-Cesena, un uomo di 94 e una donna di 65 anni della provincia di Modena.