Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Secondo giorno di lieve incremento dei contagi nel territorio provinciale di Ravenna: 14 i casi registrati, di cui 6 asintomatici, 12 in isolamento domiciliare e 2 ricoverati di cui 1 a seguito di altra patologia. La maggior parte, 6, si deve a pazienti sporadici per sintomi, due dei quali hanno partecipato a un evento conviviale fuori provincia. La metà delle nuove positività riguarda il comune di Ravenna (790 il totale a oggi). Complessivamente il totale del ravennate sale a 1.934 casi. Il bilancio del nostro territorio si completa con 6 nuove guarigioni, per un totale complessivo di 1.555 (74 delle quali nell’ultima settimana), mentre i pazienti ancora in malattia (casi attivi) sono 243 (8 in più rispetto al 5 ottobre).

Non sono i 100 casi di ieri, ma il dato complessivo della Romagna resta ancora alto: 73 le nuove positività, la maggior parte delle quali concentrate a Forlì (27, per un totale di 1.631) dove 11 positivi sono stati individuati perché contatti stretti con altri positivi e 8 per contatto con familiari positivi, e a Rimini (26, per un totale di 2.895), con otto casi sporadici, e 16 per contatto con casi certi, per la maggior parte in ambito familiare. Poi ci sono 6 nuove positività riscontrate a Cesena, per un totale di 1259. Complessivamente salgono a 7.719 i contagi nel territorio romagnolo.

Per il quarto giorno di fila, l’Emilia-Romagna nel suo complesso resta ampiamente sopra quota 300: nelle ultime 24 ore sono 341 le nuove positività riscontrate, per un totale di 38.356 casi di positività. Ma anche oggi è assai rilevante il numero dei tamponi e dei test sierologici effettuati, rispettivamente 13.344 e 2.959, che hanno permesso di scoprire 158 asintomatici. Dei 341 nuovi casi, 86 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 194 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti.
Un altro dato che è in aumento, e non è una bella notizia, è quello dei ricoverati: ce ne sono 45 in più, di cui 39 nei vari reparti Covid (il loro totale è di 323) e altri 6 nelle terapie intensive dove ora sono degenti 31 pazienti (18 negli ultimi 5 giorni). E sono tanti anche i nuovi malati effettivi (203, per un totale di 6.876), le persone in isolamento a casa (158, a oggi sono 6.522, oltre il 95% dei casi attivi) ma anche, per fortuna, i nuovi guariti (133, per un totale di 26.982).

Purtroppo, si registrano due nuovi decessi, uno in provincia di Bologna (un uomo di 82 anni) e uno in quella di Ferrara (un uomo di 79 anni): è l’undicesimo giorno di fila in cui viene registrata almeno una vittima.