Chi, in questi giorni, è passato da via Mazzini, via C. Ricci e via Gordini, alzando un po’ lo sguardo ha notato singolari luminarie: un endecasillabo a luminaria ispirato ai versi della Divina Commedia. Ieri sera quelle luminarie sono state accese come prova generale della “Notte di Dante”, come è stata ribattezzata la Notte d’Oro, in programma oggi, sabato 17 ottobre, a scandire e ricordare le celebrazioni del settecentanario della morte del Sommo Poeta.

Questa sera, le luminarie verranno ufficialmente inaugurate e resteranno per aria, a sorvegliare il passeggio di ravennati e turisti, nei prossimi mesi, integrando con le parole di Dante le consuete luminarie natalizie.