Donn e protagoniste nel nuovo progetto "Arte Agricoltura" di Coldiretti

Si chiama “Arte Agricoltura – storie di donne e di mani che producono” il progetto che Coldiretti Ravenna e Coldiretti Donne Impresa, in collaborazione con la Camera di Commercio di Ravenna, promuovono sul territorio provinciale con l’obiettivo di offrire visibilità all’innovazione portata dalle donne in agricoltura e all’integrazione tra due mondi, quello agricolo appunto e quello artistico, sempre più connessi e vicini, due mondi entrambi centrali per questo stesso territorio. Un progetto che unisce persone, passione e competenze per valorizzare la nostra Terra, i suoi Prodotti e i suoi Talenti al femminile.

Arte Agricoltura’ è di fatto un viaggio in 5 tappe-evento che si svolgeranno da ottobre 2020 a marzo 2021.

Il primo appuntamento è fissato per sabato 17 ottobre a partire dalle ore 16.00 all’Azienda Agrituristica Biologica I Cuori, a Bagnara di Romagna (Via Lunga 14F). Cristiana Conti, imprenditrice agricola, e Angela Zini, artista, illustreranno l’opera d’arte creata ad hoc, “Amore e zafferano”, fiaba illustrata (utilizzando lo zafferano per colorare le tele) nata dal loro incontro e che ripercorre le fasi, dalla semina alla tavola, dello zafferano e che verrà svelata, per la gioia dei più piccoli (ma anche dei più grandicelli) durante il pomeriggio. Il pubblico presente potrà inoltre apprezzare da vicino lo zafferano in fiore, coltivato da Cristiana nella sua azienda e degustare specialità culinarie a base di zafferano. L’opera d’arte creata per l’evento verrà devoluta in beneficenza all’Associazione Demetra donne in aiuto, centro antiviolenza di Lugo.
Per partecipare all’evento (costo 10 euro a persona per gli adulti, bimbi gratis) è necessario prenotarsi chiamando l’azienda agricola al 347 8162381 oppure inviare una e-mail a ravenna@coldiretti.it.

Il secondo appuntamento è in programma domenica 29 novembre, dalle ore 15.00, all’azienda vitivinicola Alessandra Ravagli di Ragone, via Argine Destro Montone 220. Protagonisti i vini autoctoni prodotti dall’imprenditrice che diventeranno tele pittoriche dipinte col vino stesso dall’artista Angela Zini. I partecipanti potranno effettuare un tour guidato all’interno di azienda e cantina scoprendo da vicino le tecniche di coltivazione di questi vitigni (Famoso, Longanesi e Tundè) salvati dall’estinzione grazie al lavoro di Alessandra, ma anche conoscere i segreti delle tecniche pittoriche col vino che saranno svelati dall’artista. Previsti tour per un massimo di 10 persone ogni mezz’ora che si concluderanno sempre con degustazione guidata (prenotazione diretta all’azienda al 347 8884547 oppure inviare e-mail a ravenna@coldiretti.it). Anche in questo caso una delle opere pittoriche sarà realizzata con un fine solidale poiché verrà donata a Linea Rosa.

Il terzo appuntamento si terrà a Ravenna, a Mercato Contadino coperto di Campagna Amica (via Canalazzo 59) domenica 13 dicembre, a partire dalle ore 10.30. Dopo l’inaugurazione del ‘Fiore di Ravenna’ col quale il Mercato sostiene l’attività di Linea Rosa, l’azienda agricola Floricoltura Bandini di Faenza proporrà una mostra di centrotavola delle feste ‘a spreco zero’ e di composizioni floreali natalizie. Seguirà un laboratorio per la realizzazione di queste composizioni condotto dall’imprenditrice agricola Cristina Bandini. Laboratorio a numero chiuso, costo 5 euro, max 10 partecipanti, per prenotazioni 347 8638450 oppure inviare mail a ravenna@coldiretti.it).

La quarta tappa, attualmente in via di definizione, si terrà nel febbraio 2021 in una cantina vinicola delle colline faentine e sarà incentrata sul tema della ‘glocalizzazione’, sostantivo femminile che esprime la diffusione su scala mondiale, grazie ai nuovi mezzi di comunicazione, di elementi culturali, tradizioni, idee, stili di vita propri di realtà locali, ma anche la strategia economica volta a correggere gli aspetti più problematici della globalizzazione, sfruttandone le opportunità per valorizzare a livello mondiale mercati e imprese locali.

Il progetto itinerante ‘Arte Agricoltura’ si concluderà l’8 marzo 2021 con l’ultimo appuntamento dedicato a ‘Storie di Donne’. Protagoniste 10 imprenditrici agricole aderenti a Donne Impresa Coldiretti Ravenna e le loro storie imprenditoriali che tra le mani di una ceramista locale diventeranno 10 ceramiche uniche. Ne scaturirà una mostra itinerante che per tutta la primavera-estate, dopo l’inaugurazione al Mercato di Campagna Amica, porterà l’innovazione agricola al femminile in viaggio lungo la nostra provincia.