Stefano Bonaccini
Stefano Bonaccini

L’università e il porto, gli ospedali impegnati in prima linea nella lotta contro il Covid e le eccellenze dell’agroalimentare, la scuderia di Formula 1 e il Polo tecnologico: nel suo tour nei territori dell’Emilia-Romagna, la Giunta regionale, guidata dal presidente Stefano Bonaccini, martedì 13 settembre arriva in provincia di Ravenna per un’altra tappa di quel percorso di ascolto e confronto con gli amministratori locali, le realtà economiche e sociali per delineare la ripartenza dopo la pandemia. Ravenna, Alfonsine, Lugo, Faenza e Riolo Terme sono le località che verranno toccate durante la giornata, in una serie di appuntamenti che avrà il suo culmine istituzionale nell’incontro, in programma alle 11.45 nella sede della Provincia di Ravenna (piazza Caduti della Libertà, 2), con tutti i sindaci del territorio, con il presidente della Provincia di Ravenna, Michele De Pascale, e il Prefetto di Ravenna. A seguire, alle 13, conferenza stampa con Bonaccini e De Pascale.

La giornata si apre alle 8 del mattino, quando il presidente Bonaccini insieme all’assessore ai Trasporti, Andrea Corsini, al sottosegretario alla Presidenza, Davide Baruffi, e agli amministratori locali incontreranno al Terminal Container di Ravenna i vertici delle diverse società che operano nel Porto della città bizantina. Alle 9.15, il presidente e tutta la Giunta saranno all’Ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna, per un saluto al personale sanitario. La visita a Ravenna proseguirà poi al Palacongressi della città, in Largo Firenze 15 alle 10.30, per un appuntamento con docenti e studenti del nuovo corso di laurea in Medicina, la cui inaugurazione accademica è in programma il giorno successivo.

Dopo l’incontro con i sindaci prima e la stampa poi, in programma nella sede della Provincia, Bonaccini e assessori alle 14 saranno ad Alfonsine, allo stabilimento Fruttagel (in via Nullo Baldini 26), azienda specializzata nella trasformazione di ortofrutta fresca: con loro il sindaco Riccardo Graziani e diversi rappresentanti del mondo della cooperazione. Alle 15.30 l’appuntamento è a Lugo, all’Ospedale Umberto I, per incontrare il personale sanitario della struttura che durante la pandemia è diventata Covid Hospital: presente il sindaco Davide Ranalli, sono invitati anche i primi cittadini dell’Unione della Bassa Romagna.

Si prosegue poi per Faenza: alle 16.45 con la visita allo stabilimento dell’Alpha Tauri, scuderia di Formula 1 che col pilota Pierre Gasly ha vinto l’ultimo Gran premio corso a Monza; alle 18 appuntamento invece nella frazione di Tebano, sempre a Faenza, per il Polo tecnologico vitivinicolo prima e il Centro attività vivaistica poi. La giornata in provincia di Ravenna si conclude sull’Appenino, a Riolo Terme, all’Istituto Alberghiero Pellegrino Artusi: a partire dalle 19.30, durante la cena preparata dagli studenti, Bonaccini e la Giunta si confronteranno con l’amministrazione comunale e una rappresentanza di imprenditori locali. Dopo l’appuntamento di Ravenna, il tour della Giunta nei territori, che ha già toccato Rimini, Piacenza, Parma, Modena, Bologna e Forlì-Cesena, farà tappa nelle province di Reggio Emilia e Ferrara, e una seconda volta nelle due province più popolose, Modena e Bologna.