In aumento i ricoverati nelle terapie intensive

E’ di nuovo boom di guariti nel territorio ravennate: ne sono stati comunicati 401 oggi dalla Regione. Mentre sono 184 i nuovi casi di Coronavirus: 90 asintomatici e 94 con sintomi. 173 sono in isolamento domiciliare e 11 ricoverati.

Per quel che riguarda il tracciamento: 66 sono stati individuati attraverso il contact tracing; 86 per sintomi; 24 per test privati, 1 rientro estero (Albania), 7 per test ospedalieri.

Purtroppo si registrano anche 5 decessi: si tratta di 3 pazienti di sesso maschile di 82, 87 e 91 anni e 2 pazienti di sesso femminile di 78 e 87 anni. Sono stati 401 i guariti.

In Emilia-Romagna ci sono 2.172 casi di Covid in più rispetto a ieri, su un totale di 17.241 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore: la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 12,6%.

Con 2.600 guariti in più, scende ancora il numero dei malati attuali, che oggi sono 68.783 (-499 rispetto a ieri). In isolamento a casa ci sono 66.865 persone (-494). I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 245 (-5 rispetto a ieri) di cui 16 i provincia (uno in più), invariato rispetto a ieri il numero dei ricoverati negli altri reparti Covid: 2.673.

Si registano però ben 71 decessi, cinque in provincia di Piacenza, due nel parmense, tre nel reggiano, 11 in provincia di Modena (tra loro un uomo di 49 anni), 11 anche nel bolognese, sette nel ferrarese, cinque nel ravennate, quattro in provincia di Rimini e 23 a Forlì. Il dato particolarmente alto di Forlì, come precisa la Regione nel suo bollettino quotidiano, “risente di un disallineamento informatico dovuto a ritardi nel caricamento dei dati nei giorni scorsi”.

Dei nuovi contagiati, 1.009 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 387 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 544 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 46,9 anni (Dire).