Consegna dati altalenanti il bollettino sanitario di oggi: meno contagi nel territorio ravennate (173, dopo tre giorni oltre quota 200) ma un numero più alto di casi in regione (2501, 154 in più rispetto al dato di ieri); cala sensibilmente la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti (12,7%, rispetto al 20,3% di ieri) ma resta ancora molto alto il numero dei decessi, ben 55, il record del mese di novembre. Si alleggeriscono, invece, le terapie intensive: tra ingressi e dimissioni, c’è un saldo di -5, che fa scendere a 243 il numero dei pazienti ricoverati.

Andiamo nel dettaglio dei territori:
Ravenna Le 173 nuove positività, che fanno riferimento a 1.954 tamponi, per una percentuale positivi/tamponi dell’8,8%, riguarda 63 asintomatici e 110 con sintomi; 169 sono in isolamento domiciliare e 4 sono stati ricoverati. Nella maggior parte dei casi (86) si tratta di contagi emersi da contact tracing. Ben undici i decessi comunicati, un numero che fa riferimento a più giorni, e che diventa il secondo più alto in questo mese dopo i 13 del 14 novembre. Si registrano, inoltre, 52 guarigioni complete.
I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel ravennate sono dunque 6.925: 2659 quelli nel comune di Ravenna, 436 a Cervia, dove per il sesto giorno di fila il numero dei contagi è in doppia cifra.

Romagna Sono 583 in totale le nuove positività registrate in Romagna: oltre a quelle di Ravenna, vanno segnalate le 214 del riminese (con 117 sintomatici), le 116 di Forlì (83 i sintomatici) e le 80 di Cesena (con 61 sintomatici). Il totale complessivo di tutta la Romagna sale così a 23.343.

Emilia-Romagna Altri 2.501 contagi nell’intero territorio regionale (ora il totale assoluto è di 110.571), su un totale di 19.602 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, a cui si aggiungono anche 2.756 test sierologici. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è oggi del 12,7%, rispetto al 20,3% di ieri. Per la prima volta da fine settembre, il dato sui contagi rilevati ogni cinque giorni mostra una flessione, con 11.998 nuovi casi dal 17 al 21 novembre rispetto ai 12.783 dal 12 al 16 novembre. Dei nuovi contagiati, 1.114 sono asintomatici, 558 dei quali sono stati individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali; tra i nuovi positivi 380 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 592 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 45,3 anni.

Dal bollettino odierno emergono anche altre 479 guarigioni, che portano il totale a 33.788; 1967 malati effettivi in più (il totale ora è di 71.344) e 1987 persone in isolamento a casa in più. Purtroppo, si registrano 55 nuovi decessi, 19 dei quali in Romagna (ce ne sono 6 a Rimini e 2 a Cesena), ma ci sono 20 ricoverati in meno: 15 nei reparti Covid e 5 nelle terapie intensive (243 degenti, 12 a Ravenna).