SSant'Elisabetta d'Ungheria
Sant'Elisabetta d'Ungheria

L’Ordine francescano secolare di Ravenna (Fraternità di San Pier Damiano, di San Francesco, di Santa Maria degli Angeli-ex cappuccini) invita alla celebrazione eucaristica, presieduta dall’assistente dell’Ordine, padre Luciano Fanin, che si terrà nella Basilica di San Francesco martedì 17 novembre alle ore 17.30 (alle 17 si reciterà il Santo Rosario). Sarà l’occasione per festeggiare insieme la Patrona dell’Ordine Santa Elisabetta d’Ungheria, nel giorno della sua ricorrenza liturgica. In questo periodo in cui si sentono maggiormente le incertezze per il futuro e dove le circostanze ci portano a ricordare che siamo creature nelle mani di Dio, la vita di Santa Elisabetta può essere esempio di servizio del prossimo e per il bene comune.

Principessa, madre e moglie premurosa, sulle orme di San Francesco, non ha mai dimenticato gli ultimi ai quali ha dedicato gran parte del suo tempo e tutte le sue risorse economiche. Rimasta vedova, entrò nel Terz’Ordine Francescano dedicandosi a varie opere di carità. I francescani professi che già hanno abbracciato questo stile di vita durante la celebrazione eucaristica rinnoveranno la loro promessa di vita evangelica, per rafforzare la loro vocazione e rendersi sempre più strumenti per portare frutti nella vigna del Signore.