Domani, 17 novembre è la Giornata Mondiale della Prematurità che dal 2008 è stata riconosciuta dal Parlamento Europeo. Per l’occasione l’associazione “Cuore di Maglia” insieme alla “Dalla parte dei Minori OdV” promuovono un’iniziativa che illuminerà di “viola”, il colore scelto dalle Organizzazioni del Genitori Europei”, Palazzo Rasponi dalle Teste in piazza Kennedy e molte vetrine del centro città per ricordare che il 7 per cento dei nati in Italia sono pretermine (prima, cioè, della 37a settimana di gestazione) e, soprattutto di come questa “esperienza particolare e difficile – spiegano le associazioni – abbia bisogno di assistenza e attenzione adeguate anche verso i genitori che si trovano a viverla”.

Il parto prematuro, proseguono, è un evento inaspettato, accompagnato da timori e ansie che abbisognano di protezione per l’intero nucleo familiare, anche oltre il tempo vissuto nel rassicurante ambiente della nursery della Terapia Intensiva dove, i bambini nati prematuri sono oggetto di attenti monitoraggi, attraverso specifici follow-up, rispetto al loro sviluppo complessivo.

Grazie all’impegno delle volontarie di “Cuore di maglia”, che si sono impegnate a confezionarle, anche quest’anno – il 17 novembre – verrà consegnata, ad ogni reparto di Terapia Intensiva Neonatale della nostra Azienda Sanitaria della Romagna, una quota delle 2mila copertine, 6mila 500 berrettine, 3mila 600 “doudou” e 2mila “minitwist” nelle piccole taglie di cui hanno bisogno i piccolissimi che nascono nelle Tin. www.dallapartedeiminoriodv.it