I quattro studenti premiati dall'associazione Fontana

È stata consegnata nella giornata di sabato 26 dicembre, in forma solenne, a quattro giovanissimi studenti universitari cervesi – Alessia Alpi, Camilla Bernabei, Clara Lena e Lorenzo Valzania – la 12esima borsa di studio dedicata alla memoria di Francesca Fontana, alla quale è anche dedicata l’omonima associazione che sostiene la borsa di studio.
L’importante momento al termine della Santa Messa alla Pieve di Santo Stefano a Pisignano presieduta dal Vescovo Mons. Giuseppe Verucchi, alla presenza di autorità civili e religiose, di sua mamma e dei familiari di Francesca Fontana.

Giunta alla sua 12a edizione, la borsa di studio dedicata a Francesca Fontana, istituita dalla parrocchia di Pisignano nel 2009, gode del patrocinio del comune di Cervia e da 10 anni sostenuta dall’associazione di promozione sociale che porta il suo nome, nasce proprio allo scopo primario di sostenere la borsa di studio e aiutare attraverso l’assegno di 2.000 euro giovanissimi universitari, cittadini residenti nel comune di Cervia, che siano meritevoli per l’impegno dimostrato nello studio, con una redditività familiare bassa e che abbiano la capacità e la volontà di impegnarsi attivamente non solo nello studio.

Quest’anno, la commissione, tenendo conto di queste indicazioni, ha scelto con ex-aequo e come previsto dal bando stesso quattro studenti universitari:
Alessia Alpi, diploma di maturità liceo scientifico “A. Righi” Cesena, iscritta al corso di laurea in lettere all’Università di Bologna;
Camilla Bernabei, diploma di liceo scientifico sportivo “Almerici” di Cesena e iscritta al corso di laurea di Matematica all’università degli studi di Milano;
Clara Lena, diploma di Liceo delle scienze umane “Leonardo da Vinci” di Cesenatico e iscritta al corso di laurea in lettere all’Università di Bologna;
Lorenzo Valzania, diploma liceo scientifico “A. Righi” di Cesena – iscritto al corso di laurea Ingegneria Biomedica all’Università di Bologna.

“La borsa di studio Francesca Fontana rappresenta uno dei valori fondamentali della nostra associazione – spiega il gruppo dirigente dell’associazione cervese – e uno dei capisaldi del nostro statuto. L’impegno è quello di continuare a mantenere questo progetto in favore dei giovani, per aiutarli nello studio e gratificarli dei loro sacrifici. Un obiettivo condiviso anche da parte del Lions Club Cervia Ad Novas che da anni collabora sostenendo la borsa di studio e che ringraziamo”.