Casa Spadoni e Ravenna Food
Casa Spadoni e Ravenna Food presentano il progetto

A poche settimane dal Natale talvolta può accadere: se la generosità si unisce ad ambizioni virtuose e sostenibili, e alle sapienti mani di quattro chef stellati, la ricetta acquisisce un sapore davvero speciale, quasi magico. Succede, infatti, che in chiusura della Tempi di Recupero Week 2020, dedicata alla valorizzazione degli “avanzi”, alla riscoperta di antiche tradizioni culinarie e alla cucina senza sprechi, il menù etico e sostenibileDelivery delle Stelle”, a sostegno della onlus Food for Soul, fondata da Massimo Bottura e Lara Gilmore, e della campagna Food for Change di Slow Food – incontra e supporta il Piatto Sospeso di RavennaFood-CheftoChef emiliaromagnacuochi ed Ecologia di Comunità.

Tutta l’operazione è stata coordinata e gestita con competenza dall’associazione culturale Tempi di Recupero, Casa Spadoni e Mercato Coperto di Ravenna. Nella settimana dedicata al recupero, giunta alla seconda edizione grazie all’impegno del socio gourmet di Cheftochef emiliaromagnacuochi Carlo Catani, gli chef stellati Alberto Faccani,  Massimiliano Mascia, Gianluca Gorini e Marco Cavallucci hanno deciso di preparare alcuni menù extra e di donarli alle famiglie in difficoltà del ravennate, individuate dal sistema di assistenza cittadino.  

Il “Delivery delle Stelle” arriva dunque alla Caritas di Russi, città della gastronomia CheftoChef
, e alla mensa di San Rocco a Ravenna grazie al contributo dei soci di CheftoChef/RavennaFood. In particolare grazie alla solidarietà di Daniele Baruzzi e Stefano Zappi titolari di Insolito Ristorante e Casa Spadoni e Mercato Coperto di Ravenna.

Il Piatto Sospeso è un progetto di RavennaFood-CheftoChef emiliaromagnacuochi ed Ecologia di Comunità pensato e realizzato per offrire piatti caldi a domicilio alle persone in difficoltà economica individuate dal sistema di assistenza cittadino.
Contribuire al progetto è semplice: per ogni ticket da 10 euro acquistato in uno dei locali aderenti all’iniziativa verrà consegnato un pasto completo, preparato dagli chef dell’associazione, e/o prodotti della terra realizzati dai soci produttori alle persone bisognose individuate dal sistema di assistenza cittadino.

Il “Delivery delle stelle”, nato da un’idea di Alberto Faccani, è un progetto che mira a creare un’offerta unica, proponendo piatti cucinati da chef di caratura internazionale al fine di sensibilizzare il pubblico al recupero in cucina su iniziativa dell’associazione culturale Tempi di Recupero, di cui Carlo Catani è presidente.

Nell’ambito di questo virtuoso progetto, nel 2019 viene lanciata la Tempi di Recupero Week, riproposta nel 2020 in versione TdR Home Edition – in formato digitale – durante il lockdown.