La schermata dell'Ingv con il punto dell'epicentro

Attimi di tensione e di panico anche nel ravennate dove in tanti hanno sentito la scossa di terremoto che i sismografi dell’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) hanno rilevato in Croazia alle 12.19 ora italiana, ad una profondità di 10 km, come riportato sul sito dell’istituto. L’epicentro è collocato dall’Ingv a circa 40 km a sud di Zagabria. e a pochi chilometri da Petrinja, una città di circa 23.000 abitanti. “Data l’elevata magnitudo e le caratteristiche geologiche della regione adriatica – scrive l’Ingv – l’evento è stato risentito anche in molte regioni italiane, soprattutto quelle del Nord-Est e della costa adriatica”.

Al momento non si registrano danni. Molti ravennati se ne sono accorti dall’oscillazione dei lampadari e da strane vibrazioni.
Il Comune di Ravenna informa che “tutti gli uffici comunali preposti sono allertati per monitorare la situazione e intervenire in caso di necessità” e ricorda che “per le emergenze i numeri da contattare sono 112, 115 e per quanto riguarda la Polizia locale lo 0544 219219”.

Per i comportamenti da tenere in caso di terremoto: http://bit.ly/comportamentidaadottare