La chiesa di San Simone e Giuda
La chiesa di San Simone e Giuda

Entra nel vivo, a Santi Simone e Giuda, la festa di San Giovanni Bosco, dedicata al patrono dei salesiani che reggono la locale parrocchia ravennate. Sabato 30 gennaio alle 20, in chiesa, si terrà una veglia dedicata al santo durante la quale interverrà il vice ispettore salesiano don Erio Leone (risiede a Milano e si occupa dell’ispettoria salesiana che comprende Svizzera, Lombardia, Emilia-Romagna e San Marino, con 22 comunità salesiane e 240 confratelli).

Domenica 31 gennaio, festa liturgica di don Bosco, protagonista sarà monsignor Mario Toso, salesiano e vescovo di Faenza-Modigliana, che celebrerà la Santa Messa comunitaria delle 11, che sarà trasmessa in diretta da Teleromagna sul canale 14 (il collegamento inizierà alle 10.50. Insieme a lui, il parroco don Luigi Spada e gli altri religiosi salesiani). Nell’anteprima si ricorderà San Giovanni Bosco, sacerdote ed educatore dei giovani. La trasmissione rientra all’interno della rubrica settimanale “Il tempo dello spirito”, curata dal gruppo Teleromagna-Pubblisole in collaborazione con le diocesi della Romagna. Ultimo appuntamento della festa sarà alle 16, quando l’arcivescovo monsignor Lorenzo Ghizzoni conferirà  il sacramento della Cresima a 25 ragazzi della parrocchia.