Sono aperte le iscrizioni per due cicli di incontri online organizzati da Esc, lo sportello per giocatori d’azzardo di Ravenna, Cervia e Russi, e dal Centro per le Famiglie, rivolti a genitori interessati a confrontarsi con due esperti sui videogiochi attualmente più diffusi e utilizzati dagli adolescenti. Saranno affrontate le potenzialità e le problematicità legate ai videogiochi, con un approccio volto alla migliore comprensione.

La prima sessione prenderà il via mercoledì 10 febbraio alle 20.30, con un incontro online intitolato “Videogiochi: conoscere per comprendere, comprendere per gestire”, il secondo appuntamento, in programma mercoledì 17 febbraio alle 20.30, sarà dedicato a “Videogiochi: potenzialità e problematicità”. Il ciclo di incontri online sarà poi replicato nelle giornate di mercoledì 10 e mercoledì 17 marzo.

In questo ormai lungo periodo segnato dalla pandemia gli adolescenti sono a rischio di “iperconnessione” sia per seguire le lezioni scolastiche che per giocare e comunicare con gli amici. I videogiochi nel complesso sono giochi “neutri”, un eccesso di gioco può essere dannoso mentre un approccio di gioco consapevole può portare benefici. È importante iniziare a conoscere i giochi, e a individuare le abitudini o le modalità di gioco che portano ad un gioco eccessivo, quasi compulsivo. Ci sono poi giochi e meccanismi che possono indurre una predisposizione al gioco d’azzardo, o giochi in cui si ha maggior soddisfazione o successo solo pagando. Un universo variegato, da non condannare ma da conoscere.

Gli incontri online saranno condotti da due relatori: Fabio Bianchetti, educatore ludico, appassionato di giochi di ogni tipo ed esperto di videogiochi; Chiara Pracucci, psicologa e psicoterapeuta di Esc, sportello per giocatori d’azzardo e familiari.

Gli incontri sono gratuiti ed è obbligatoria l’iscrizione via mail all’indirizzo: informafamiglie@comune.ravenna.it. Per informazioni è possibile contattare lo sportello Esc al numero telefonico 342 7454232.