Tamponi

Dopo la giornata nera di ieri, oggi il bollettino quotidiano dei contagi restituisce numeri un po’ meno alti anche se purtroppo ancora drammatici. In provincia di Ravenna le nuove positività sono 159 (-84 rispetto a ieri) con 1.297 tamponi eseguiti, per una percentuale positivi/tamponi pari al 12,2% (in calo rispetto a ieri). In tutta l’Emilia-Romagna le nuove positività sono 2.026, su un totale di 15.348 tamponi eseguiti, a cui si aggiungono anche 380 test sierologici e 9.515 tamponi rapidi. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è quindi del 13,2% (era 23,1% ieri).

Torna, purtroppo, a salire il numero delle vittime: sono 80 (il numero più alto di gennaio) e riguardano tutte le province. In Romagna ce ne sono 5 a Ravenna (2 donne di 70 e 77 anni e 3 uomini di 85, 91 e 93 anni), 17 in provincia di Forlì-Cesena (10 donne e 7 uomini), 6 a Rimini (5 donne e un uomo).

Vediamo in dettaglio la situazione nei vari territori
Ravenna Dei 159 nuovi casi, 54 sono asintomatici; 148 in isolamento domiciliare e 11 ricoverati. 41 le nuove positività a Ravenna, 19 a Cervia (il dato più alto di gennaio). I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel Ravennate sono 14.284: 5.664 a Ravenna (531 a gennaio), 878 a Cervia (92 a gennaio). Sono state inoltre comunicate 169 guarigioni.

Romagna Non sfugge ai numeri alti nemmeno questa parte di territorio che oggi conta 607 nuove positività, aggiuungendo ai 159 casi di Ravenna, i 234 di Rimini (di cui 134 sintomatici), i 127 di Cesena, con 91 sintomatici e gli 87 di Forlì, con 58 sintomatici. Il totale complessivo ora ha raggiunto quota 44.917 contagi: di questi 16.625 a Rimini.

Emilia-Romagna Con i 2.026 nuovi casi odierni, la regione raggiunge il totale di 186.913 positività. Dei nuovi contagiati, la cui età media è di 46 anni, 775 sono asintomatici; 422 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 616 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. Seconda giornata consecutiva, quinta a gennaio, di guarigioni in quadrupla cifra: 1.981 che portano il totale assoluto a 121.855 persone guarite. Sull’altro versante ci sono 35 malati effettivi in meno, cioè i cosiddetti casi attivi, per un totale di 56.848.
Senza troppi sbalzi il numero dei ricoveri: a fronte di dieci uscite dai reparti Covid, dove oggi si trovano 2.691 pazienti, ci sono 5 ingressi in più nelle terapie intensive, per un totale di 245 degenti, 21 a Ravenna.