Reparto Covid
Immagine di repertorio

Per il secondo giorno di fila, la provincia di Ravenna resta sotto quota 200, l’intera Emilia-Romagna sotto quota 2000, con due dati però diversi: la diffusione del contagio segna una leggera crescita nel nostro territorio (155 i casi, 22 in più rispetto a domenica) e una importante flessione in regione, con 1600 casi (216 in meno rispetto a ieri), dato più basso di questo inizio di anno. Ma resta basso anche oggi il numero di tamponi effettuati: 9.133 in tutta la regione, a cui si aggiungono 52 test sierologici e 7.812 tamponi rapidi, per una percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti del 17,5%; 2.039 tamponi nella nostra provincia per una percentuale positivi/tamponi del 7,6%.

In ascesa, invece, il numero dei decessi: sono 54 quelli rilevati nelle ultime 24 ore in tutte le province della regione, tranne Ferrara. A Ravenna sono 8 (3 uomini di 86, 89 e 96 anni e 5 donne di 75, 83, 90, 92 e 95 anni), a Forlì-Cesena 5 (5 uomini di cui due di 83 anni e i restanti di 78, 84 e 86 anni) e a Rimini 4 (3 uomini di 83, 85 e 91 anni e 1 donna di 82 anni).

Vediamo in dettaglio la situazione nei vari territori
Ravenna Dei 155 casi rilevati, 79 sono asintomatici; 140 in isolamento domiciliare e 15 ricoverati. 66 sono stati rilevati nel comune di Ravenna (291 in totale nei primi quattro giorni dell’anno, un caso in meno rispetto all’identico arco temporale di inizio dicembre), 10 nel comune di Cervia (51 nei primi quattro giorni del 2021, +20 rispetto ai primi 4 giorni del mese scorso).
Sono state inoltre comunicate circa 150 guarigioni. I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel ravennate sono 13.637.

Romagna Si mantiene oltre quota 600, ma con un dato leggermente inferiore a ieri, la contabilità dei contagi nelle tre province della Romagna: 611 il totale odierno. Detto di Ravenna (155), si registrano oggi 212 nuove positività a Rimini (con 111 sintomatici), secondo territorio in regione, e 244 a Forlì-Cesena (con 160 sintomatici), suddivise tra 175 del cesenate (114 sintomatici) e 69 del forlivese (46 sintomatici). Complessivamente, dall’inizio della pandemia, i tre territori mettono insieme 42.726 contagi.

Emilia-Romagna Con 1600 nuovi casi rilevati, la cui età media è di 46,4 anni, salgono a 179.586 le positività riscontrate dall’inizio della pandemia. Dei nuovi contagiati, 669 sono asintomatici446 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 613 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. Resta alto, anche se in calo rispetto a ieri, il numero delle nuove guarigioni (1.787 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 115.260) ed aumenta, sia pur lievemente, il numero dei ricoverati: 28 complessivamente, di cui uno nelle terapie intensive, dove oggi si trovano 235 malati, 19 dei quali a Ravenna, e 27 nei reparti Covid che oggi accolgono 2.684 degenti.