operatori sanitari immunoterapia

La seconda settimana di gennaio inizia con un leggero calo nel numero delle nuove positività sia in provincia di Ravenna (129 contagi, 34 in meno rispetto al dato di ieri) sia in tutta l’Emilia-Romagna (1.942 casi, 249 in meno rispetto a ieri). Il dato più basso del lunedì, come ormai abbiamo imparato, si lega al minor numero di tamponi processati nei giorni festivi: sono, infatti, 9.632 i tamponi refertati, a cui si aggiungono 49 test sierologici e 7.013 tamponi rapidi. Di conseguenza, si attesta al 20,1% la percentuale regionale tra i positivi e i tamponi fatti, mentre è al 7,7% quella provinciale, sulla base dei 1.679 tamponi eseguiti.

Non accenna a fermarsi il trend dei decessi: nelle ultime 24 ore altre 66 vittime conteggiate, in tutte le province della regione, con Ravenna al secondo posto con dieci (6 donne di età compresa tra 73 e 98 anni e 4 uomini dai 64 agli 85 anni), a cui si aggiunge un 75enne di Marradi deceduto in città, Forlì-Cesena ne conta 6 e il riminese 4.

Vediamo, in dettaglio, la situazione nei singoli territori
Ravenna Dei 129 casi emersi, 78 sono asintomatici; 121 sono in isolamento domiciliare e 8 ricoverati. Altri 57 riguardano il comune di Ravenna (in totale sono 5849), 13 invece il comune di Cervia che ha varcato la soglia dei 900 casi. In totale sono 14.748 le positività registrate dall’inizio della pandemia. Sono state inoltre comunicate circa 30 guarigioni.

Romagna Sfonda quota 17mila la provincia di Rimini: per effetto delle 173 nuove positività rilevate (con 91 sintomatici), il riminese raggiunge il totale di 17.171 contagi. Molto alto anche il dato giornaliero della provincia di Forlì-Cesena, 220 i casi segnalati, divisi tra 132 nel cesenate (con 103 sintomatici) e 88 nel forlivese (52 i sintomatici). Considerando anche Ravenna, il totale giornaliero è di 522, quello assoluto raggiunge quota 46.546 (è stato tolto un caso nel forlivese, in quanto valutato non Covid).

Emilia-Romagna Si torna sotto quota 2mila casi nella nostra regione, con 1942 nuove positività, per un’età media giornaliera di 45,8 anni: di questi, 822 sono asintomatici; 424 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 546 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. Salgono così a 192.832 i casi registrati in totale dall’inizio della pandemia. Per il terzo giorno consecutivo, il dato delle guarigioni va in tripla cifra: 316 quelle registrate per un totale di 122.963.casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 61.466 (+1.560 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa sono 58.487 (+1.523), il 95% del totale dei casi attivi. Infine, aumentano i ricoveri: 37 in più rispetto a ieri. 36 nei reparti Covid dove oggi ci sono 2741 pazienti, uno in più nelle terapie intensive, dove oggi sono 238 i degenti, 14 a Ravenna.