Il Papa al Memoriale per la pace di Hiroshima
Il Papa al Memoriale per la pace di Hiroshima

Entra in vigore oggi il Trattato sulla proibizione delle Armi nucleari: un documento Onu che di fatto mette fuorilegge la produzione e anche la detenzione di testate nucleari, ratificato da 50 nazioni del mondo, e tra esse anche la Santa Sede.

I Comuni di Cervia e Ravenna hanno aderito all’iniziativa organizzata da “Mayors for Peace” e da “Italia, ripensaci”, campagna promossa dalla Rete Italiana Pace e Disarmo e Senzatomica, che vede coinvolti numerosi enti e istituzioni.

Per l’occasione è stato chiesto un gesto anche alle parrocchie: suonare a feste le campane alle ore 12 assieme a tante città italiane che sostengono il disarmo nucleare. In particolare, hanno suonato le campane della Cattedrale di Ravenna e quella della Concattedrale di Cervia che ha proseguito con i rintocchi per l’Angelus.

Nei giorni scorsi a Cervia (città che sostiene la campagna “Italia, ripensaci” ed è anche lead city per l’Italia di Mayors for Peace Sindaci Per La Pace, www.mayorsforpeace.org), è stato organizzato anche un incontro online di riflessione e approfondimento a livello nazionale su questi temi a cui ha partecipato l’assessore alla Pace Michela Brunelli