Matteo Cagnoni

E’ stata confermata dalla Cassazione la condanna all’ergastolo per il dermatologo Matteo Cagnoni (55 anni) per aver ucciso a bastonate – con l’aggravante della premeditazione e della crudeltà – la moglie Giulia Ballestri di 39 anni che voleva separarsi da lui.

Il delitto è avvenuto a Ravenna il 16 settembre del 2016 in una villa di famiglia da tempo disabitata. Gli ‘ermellini’ hanno così convalidato il verdetto emesso dalla Corte di Assise di Appello di Bologna il 26 settembre 2019. L’imputato è difeso dall’avvocato Gabriele Bordoni. (Ansa).