ciclisti

Una pista ciclabile di collegamento tra via don Carlo Sala e via Romea sud, a Ravenna. A finanziare l’intervento da quasi 470.000 euro, con procedura di esproprio di cinque aree e con variante specifica al Poc, è Cia-Conad nell’ambito del progetto per la costruzione di un nuovo ipermercato.
L’infrastruttura, una pista ciclabile di oltre 830 metri in sede propria a due corsie a senso opposto, per una larghezza di 2,5 metri, hanno spiegato in commissione l’assessore ai Lavori pubblici Roberto Fagnani e il dirigente Gianluca Rizzo, si collegherà a una serie di percorsi pedonali ed era già presente negli strumenti di pianificazione.

Il Piano della ciclabilità già redatto ha mappato tutti i percorsi urbani ed extraurbani, individuando i collegamenti mancanti su cui l’ammnistrazione lavora per inserirli nel Piano degli investimenti, specificano. Dunque l’intervento si inserisce in un sistema di ciclabili che collega la parte a sud est del centro abitato con le vie Romea e Galileo. Una volta effettuati gli espropri, quattro aree private e una demaniale, i tempi di realizzazione non dovrebbero essere lunghissimi, cinque-sei mesi, con quelli più lunghi per il ponte in affiancamento a quello esistente sullo scolo Lama.

Dopo il passaggio di ieri in commissione la delibera approderà in Consiglio comunale per l’approvazione definitiva.

Agenzia Dire