Il trio composto da Vittorio Bonetti, Eliseo Dalla Vecchia e Rudy Gatta

Un trebbo, come nella migliore tradizione romagnola, ma fatto online in live-streaming sulle piattaforme social, perché il momento non consente la condivisione dal vivo: l’idea è venuta la primavera scorsa a Rudy Gatta e Eliseo Dalla Vecchia che con l’Associazione Culturale Percorsi di Mezzano hanno dato vita a una piccola programmazione domenicale coinvolgendo i tanti protagonisti della vita culturale romagnola, soprattutto sul versante del dialetto e delle tradizioni, dalle canzoni alla lettura di poesie e zirudele di poeti romagnoli.

La collaborazione tra Teatro Socjale di Piangipane e Associazione Culturale Percorsi di Mezzano ha dato vita a questo evento speciale che si terrà domenica 24 gennaio alle ore 17 in streaming e diretta FB sulle due pagine. Sul palco l’ormai celebre trio composto da Vittorio Bonetti, Eliseo Dalla Vecchia e Rudy Gatta che metteranno in scena Zèz che Neva una allegra scorribanda di personaggi e fatti della Romagna.
Era il 7 settembre 1911 la quando la Cooperativa Agricola Braccianti Piangipane acquistò un terreno per destinarlo alla costruzione di un Teatro Socjale. La storia di questo teatro è strettamente collegata alla situazione socio-politica del periodo in generale e di Piangipane in particolare. Le sue radici, infatti, affondano nella concezione collettivistica della produzione dei primi del ‘900 e dalla ricerca di migliori condizioni di vita per il paese attraverso la realizzazione di spazi che permettessero l’elevazione culturale delle masse bracciantili.
Oggi come all’ora nell’anno dell’anniversario si rinnova questa funzione sociale e culturale in questo periodo di grande difficoltà per tutti. E così nascono i Trebbi online in streaming. Nell’intento degli organizzatori e nella scelta del luogo c’è la volontà di riportare un sorriso e un segnale di speranza in questo momento difficile per tutti noi.