Un leggero calo delle nuove positività nel territorio provinciale di Ravenna (101 quelle registrate, che fanno valicare la soglia dei 18mila casi); un altro incremento, invece, in regione dove se ne segnalano 1.565. Sono, invece, 29.633 i tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (15.734 molecolari e 13.899 rapidi, cui si aggiungono anche 453 test sierologici), dei quali 1.565 nella nostra provincia. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è pertanto del 5,3% in Emilia-Romagna (era 3,6% ieri) e del 6,4% nel ravennate (era 7,1% ieri).

Purtroppo, si registrano altri 27 nuovi decessi: unica provincia senza vittime oggi è quella di Forlì-Cesena. In Romagna ci sono tre vittime nel ravennate (2 donne di 83 e 86 anni e un uomo di 89 anni) e 5 nel riminese (3 donne di 86, 91 e 93 anni e 2 uomini di 83 e 95 anni). In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 10.240.

La situazione nei singoli territori
Ravenna Dei 101 casi giornalieri, 71 sono persone sintomatiche; 98 in isolamento domiciliare e 3 ricoverati. Sono 31 i contagi riguardanti il comune di Ravenna e 16 quello di Cervia (uno dei dati più alti di questo inizio di 2021). Varcata la soglia dei 18mila contagi: a oggi se ne contano, in totale, 18.059. Sono state comunicate circa 55 guarigioni.

Romagna Oltrepassano quota 400 i contagi giornalieri in Romagna: sono 406, per effetto di tre territori che contano più di 100 casi: ce ne sono 152 a Rimini (con 96 sintomatici), 106 a Cesena (con 88 sintomatici), 101 a Ravenna e appena 47 a Forlì (30 gli asintomatici), il secondo territorio in provincia con meno casi, preceduto solo da Piacenza (43). Complessivamente, dall’inizio della pandemia, la Romagna ha totalizzato 60.848 nuove positività.

Emilia-Romagna Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 240.650 casi di positività. Sono 1.565 i contagi delle ultime 24 ore, la cui età media è 41 anni, dei quali 564 sono asintomatici; 551 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 723 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 1.871 in più e raggiungono quota 195.481, mentre sul fronte dei ricoveri ce ne sono 5 in più nelle terapie intensive, dove si trovano oggi 181 pazienti (4 a Ravenna) e 12 in meno nei reparti Covid ordinari, che ospitano in totale 1890 malati.


Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, che in questa prima fase riguarda il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani, gli ultraottantenni in assistenza domiciliare e i loro coniugi, se di 80 o più anni, e le persone dagli 85 anni in su (dall’1 marzo prenotazioni aperte anche per quelle dagli 80 agli 84 anni). Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 306.233 dosi; sul totale, 128.988 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.