Matteo Boccaccini ha già giocato nel Ravenna nella stagione 2018/19

Ravenna scatenato nell’ultimo giorno del mercato calcistico invernale. Le grandi difficoltà fin qui palesate dalla squadra giallorossa e la necessità di puntellare una classifica molto pericolosa (penultimo posto con 15 punti in 21 partite) hanno indotto la società a completare l’organico, inserendo giocatori che possano essere funzionali alla risalita.

Dopo gli arrivi nei giorni scorsi del difensore esterno Corentin Fiore, dei centrocampisti Gianluca Esposito e Ludovico Rocchi, che ha esordito sabato nel match col Legnago, ecco i quattro colpi ufficializzati oggi: si tratta dell’esperto portiere Matteo Tomei, classe 1984, con 275 presenze nei campionati professionistici, che si è legato al Ravenna fino al 30 giugno 2023; del difensore centrale Matteo Boccaccini, classe 1993, che torna a indossare la maglia del Ravenna, dopo la positiva esperienza nella stagione 2018-19, dove ha totalizzato 28 presenze ed un gol; dell’altro difensore centrale Roberto Codromaz, classe 1995, tre stagioni alla Feralpisalò e alla Triestina alle spalle per poi passare al Rimini e alla Juve Stabia, da cui è stato prelevato (per lui contratto fino al 30 giugno 2022) e dell’attaccante Christian Cesaretti, classe 1987, che porta in dote le oltre 300 presenze acquisite tra Serie C (tra le altre Monza, Paganese, Santarcangelo, Lucchese) e Serie B (Empoli e Frosinone), con 61 reti messe a segno.

Lascia il Ravenna il difensore centrale Paolo Marchi, che fa ritorno alla Reggina.