Givens, giocatore dell'OraSì
Givens, giocatore dell'OraSì

L’OraSì Ravenna ha perso, domenica 21 febbraio, sul campo dell’Atlante Eurobasket Roma, che si conferma quarta forza del campionato. Al Pala Avenali va in scena una gara agonisticamente molto accesa, a lungo dominata dalle difese, che finisce 71-61. 
Ai giallorossi, alla seconda partita in quattro giorni, non bastano i 17 punti di Givens, i 15 di Cinciarini e i 10 di Simioni. Prossimo impegno giovedì 25 febbraio a Chieti alle ore 20.45, con diretta tv su Ms Channel. 

La partita
OraSì in campo con Rebec, Denegri, Oxilia, Givens, Simioni; Eurobasket con Romeo, Gallinat, Cicchetti, Bucarelli, Olasewere. 
Tanta aggressività fin dal primo possesso, con Ravenna che inizia con buona intensità in difesa. Simioni due volte da sotto per lo 0-4 OraSì, poi il numero 27 commette due falli nel giro di pochi minuti e lascia il posto a Chiumenti. Il capitano giallorosso va a segno con il tap-in e poco dopo con la schiacciata che costringe coach Pilot al time-out (8-14). La seconda parte del quarto è favorevole ad Eurobasket che con Bucarelli e Gallinat trova il primo vantaggio di giornata (17-14).
In un secondo quarto dal punteggio molto basso l’OraSì pareggia con la tripla di Cinciarini (23-23) e si arriva a metà gara sul risultato di 30-26. 

I primi punti del terzo quarto sono di Givens, poi Simioni ha buon gioco in area e per due volte firma il nuovo pareggio OraSì (34-34). Roma si riporta avanti con Olasewere, Gallinat e la tripla di Bucarelli (46-36), allungando fino al massimo vantaggio alla terza sirena (53-39).
Eurobasket arriva a +16 e Ravenna prova a cambiare marcia per rimettere in piedi la partita. Dall’arco Oxilia e Denegri riavvicinano l’OraSì, ma i padroni di casa rispondono. Le speranze giallorosse sono ancora affidate a Cinciarini che mette 8 punti in un minuto riportando Ravenna a -7  a -1’24’ ma la tripla di Bucarelli chiude la contesa. Vince l’Eurobasket 71-61.  

Il commento
Coach Massimo Cancellieri: “È stato un match molto intenso come ci aspettavamo. Quando siamo riusciti a fare ciò che ci eravamo prefissati siamo rimasti in partita, quando invece non lo abbiamo fatto abbiamo sofferto la loro difesa molto fisica e aggressiva. I cinque minuti di black out nel terzo quarto ci sono costati la partita, sul resto non posso dire nulla, difensivamente abbiamo anche fatto cose buone ma in attacco dovevamo essere più bravi a rispettare il piano gara e andare a canestro con i lunghi piuttosto che cercare con insistenza il tiro da fuori. Questa è la seconda di quattro trasferte consecutive, giocare ogni tre giorni non è facile, i viaggi sono lunghi e si fanno certamente sentire. Noi lavoriamo al meglio per mantenere la migliore condizione fisica, ma oggi ci è mancata un po’ di lucidità in fase offensiva. L’unica cosa che dobbiamo fare è giocare di più insieme”. 

Il tabellino
Eurobasket Roma-OraSì Ravenna 71-61 (17-14, 30-26, 53-39)
Eurobasket Roma: Olasewere 19, Ludovici NE, Gallinat 16, Cepic, Fanti 7, Viglianisi, Cicchetti 4, Bischetti NE, Magro 10, Staffieri 3, Romeo, Bucarelli 12. All.: Pilot. Assitenti: Crosariol, Zanchi. 
OraSì Ravenna: Rebec 2, Cinciarini 15, Chiumenti 6, Guidi NE, Denegri 3, Vavoli, Venuto, Maspero, Oxilia 8, Simioni 10, Buscaroli NE, Givens 17. All.: Cancellieri. Assistenti: Savignani, Taccetti.
Arbitri: Pazzaglia, De Biase, Capurro.