Il presidente del Consorzio Mauro Modanesi, al centro, nell’area di viale Colombo in cui da lunedì partiranno i lavori del parcheggio

Prenderanno il via lunedì prossimo, in viale Colombo, i lavori per la costruzione del primo dei tre parcheggi che verranno realizzati nel territorio cervese dal Consorzio Cervia Parcheggi: vincitore, nel 2019, del bando comunale che assegna in diritto di superficie, per 90 anni, tre aree per la realizzazione di oltre 500 posti auto pertinenziali alle strutture ricettive dei propri consorziati.

Quella di viale Colombo è la prima area interessata dai lavori, e dovrebbe essere pronta entro la tarda primavera, in tempo per la stagione turistica. Al termine della stagione stessa partiranno i lavori del secondo parcheggio, in viale Milazzo, che sarà disponibile per la stagione 2022. I primi due parcheggi metteranno a disposizione degli albergatori circa 340 posti auto: in gran parte già assegnati, visto che la richiesta degli albergatori consorziati non manca.

Dal momento della vittoria del bando ad oggi, il Consorzio è ulteriormente cresciuto, passando da 12 a 15 imprenditori turistici cervesi aderenti (che rappresentano una parte molto rilevante del ricettivo turistico dell’area territoriale adiacente al Lungomare di Cervia). Inoltre, ha già ricevuto ulteriori richieste di adesione a socio da parte di altri imprenditori turistici, con l’obiettivo di poter ricevere posti auto pertinenziali finalizzati alla maggiore qualificazione anche immobiliare oltre che energetica della loro offerta turistico-alberghiera.     

Il Consorzio Cervia Parcheggi si è aggiudicato il bando come capofila di un’ATI che comprende anche le cooperative sociali Lo Stelo e San Vitale. I parcheggi realizzati saranno dotati di controllo degli accessi, illuminazioni a led a basso consumo ed impatto ambientale, video sorveglianza per la sicurezza delle aree, servizi di ricarica per i veicoli in sosta con elettrificazione plug-in ed elettrici puri. Infine, nel tempo i parcheggi verranno dotati anche di produzione in loco di energia da fonti rinnovabili per renderli autosufficienti sul versante energetico.     

Il Consorzio Cervia Parcheggi si dedicherà, in particolare, alla promozione della sosta e della mobilità sostenibile, a cominciare dallo scambio fra auto e biciclette e mezzi a propulsione elettrica, nonché all’implementazione dei servizi nell’ambito delle reti di smart mobility, sia di prossimità (collegamenti con navette elettriche o altri mezzi) che di largo raggio.