L'ambasciatore Luca Attanasio
L'ambasciatore Luca Attanasio

“Ho accolto con sgomento la notizia del vile attacco che poche ore fa ha colpito un convoglio internazionale nei pressi della città di Goma uccidendo l’ambasciatore Luca Attanasio, il carabiniere Vittorio Iacovacci e il loro autista. La Repubblica Italiana è in lutto per questi servitori dello Stato che hanno perso la vita nell’adempimento dei loro doveri professionali in Repubblica Democratica del Congo”. Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel messaggio inviato al ministro degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, Luigi Di Maio. “Nel deprecare questo proditorio gesto di violenza gli italiani tutti si stringono nel cordoglio intorno alle famiglie delle vittime, cui desidero far pervenire le condoglianze più sentite e la più grande solidarietà”.

 “Condoglianze alla famiglia dell’ambasciatore e alla sua scorta”, uccisi in Congo vengono espresse dal presidente del Consiglio europeo, Charles Michel. “Sicurezza e pace devono essere assicurato ovunque”, aggiunge Michel, e “l’Ue resterà accanto alla Repubblica democratica del Congo e al suo popolo”. Il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, dichiara: “È con profondo dolore che veniamo a conoscenza della morte dell’ambasciatore italiano in Repubblica Democratica del Congo, Luca Attanasio, e di un milite dei carabinieri, uccisi in un attacco armato contro un convoglio dell’Onu. I miei pensieri e quelli del Parlamento europeo sono con le famiglie di tutte le vittime”.

Fonte: Sir