La deposizione di una corona di fiori sotto la lapide che ricorda i morti sul lavoro

Il 13 marzo ricorre il 34° anniversario della tragedia Mecnavi, in cui persero la vita 13 operai a bordo della nave Elisabetta Montanari. Quest’anno, in ottemperanza alle misure per la gestione dell’emergenza sanitaria legata alla diffusione della sindrome da Covid-19, non si svolgerà la tradizionale cerimonia di commemorazione in piazza del Popolo, ma sarà realizzato un momento di ricordo e riflessione trasmesso in diretta, a partire dalle 10, sulle pagine facebook del sindaco Michele de Pascale e del Comune di Ravenna e sul canale youtube “Michele de Pascale sindaco”. L’evento potrà essere seguito in streaming anche dalle scuole superiori nell’ambito delle attività didattico-formative, offrendo a studentesse e studenti un’occasione per riflettere sul tema della sicurezza sul lavoro.

Dopo la deposizione di corone alla lapide in memoria dei caduti della Mecnavi, visibile in diretta, porteranno i loro saluti il sindaco di Ravenna Michele de Pascale e il sindaco di Bertinoro Gabriele Antonio Fratto. Seguiranno gli interventi di Carlo Sama, segretario generale Uil Ravenna, a nome delle tre confederazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil, e di Cinzia Carta, ricercatrice dell’Università di Genova e docente a contratto dell’Università di Bologna, che approfondirà il tema della sicurezza sul lavoro ieri e oggi. Il momento commemorativo si concluderà con una serie di letture e approfondimenti a cura degli studenti e delle studentesse dell’Itis “N. Baldini” di Ravenna, relativi alla tragedia che si consumò a bordo della motonave gasiera Elisabetta Montanari il 13 marzo del 1987, e che costò la vita a 13 lavoratori rimasti asfissiati.

Nell’ambito delle iniziative di commemorazione giovedì 18 marzo, dalle 8.30 alle 12.30, è in programma il webinar “Rls e pandemia – Esperienze e percorsi”. Un seminario di formazione a distanza per rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, che vuole anche essere un momento di approfondimento e condivisione tra Rls, Rlst, Cgil, Cisl, Uil, Inail e operatori della sanità pubblica su come è stato affrontato quest’anno di emergenza sanitaria nei luoghi di lavoro. L’iniziativa è promossa dal Servizio informativo dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (Sirs) della provincia di Ravenna in collaborazione con il Sirs dell’Emilia-Romagna. Il seminario formativo prevede l’iscrizione obbligatoria dal sito www.sirsrer.com. Per ulteriori informazioni contattare il SIRS di Ravenna alla mail: salutesicurezzaravenna@gmail.com.