Un’altra giornata di numeri alti nel nostro territorio, anche se con un leggero calo nel ravennate, dove si contano 203 nuove positività, e un altro balzo in avanti in tutta l’Emilia-Romagna, che riscavalca quota 2mila, fermandosi a 2.070 casi. Sono 34.925 i tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (21.102 molecolari e 13.823 rapidi, a cui si aggiungono anche 149 test sierologici), dei quali 2.247 in provincia di Ravenna, per una percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti rispettivamente del 5,9% e del 9%.
Si mantiene sempre alto il numero giornaliero delle vittime. Dal bollettino odierno ne emergono 58, 20 delle quali in Romagna: 15 nel riminese (cinque donne di età variabile dagli 85 ai 94 anni, e 10 uomini di età compresa tra i 71 e i 94 anni), 3 in provincia di Forlì-Cesena (tre uomini di 61, 83 e 89 anni) e due in provincia di Ravenna (una donna di 78 anni e un uomo di 87 anni). In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 11.627.

L’aggiornamento nei singoli territori
Ravenna Sono, dunque, 203 le nuove positività registrate nella nostra provincia, in media con l’andamento dell’ultima settimana, dal 19 marzo, giorno in cui si verificò un picco con 293 casi. Sono 71 i nuovi casi a Ravenna, Faenza ne ha 33 e Cervia 14 (-10 rispetto a ieri) e balzo di Conselice con 13 casi (+10 rispetto a ieri). Complessivamente, dall’inizio della pandemia, ormai 13 mesi fa, sono 25.268 i contagi. Sono state comunicate anche 279 guarigioni (è il sesto dato più alto in questo 2021).

Romagna Trainati da Ravenna e da Rimini (259 nuove positività, di cui 152 sintomatici), il bilancio giornaliero dei nuovi casi raggiunge quota 703. Forlì ne registra 143 (113 sintomatici) e Cesena 98 (57 sintomatici). Complessivamente, sono 85.276 i contagi nei quattro territori.

Emilia-Romagna Dopo due giorni, si torna sopra quota duemila, ma i 2070 registrati nelle ultime 24 ore, la cui età media è 43,9 anni, sono comunque il terzo dato più basso, da questa fascia, del mese di marzo: il 2 ce ne furono 2.40 e il 17 di questo mese 2.026. Il totale complessivo sale così a quota 324.394 contagi (dal conteggio sono stati eliminati 13 casi, in quanto positivi al test antigenico ma non confermati dal tampone molecolare). Dei nuovi contagiati, 868 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing (564 casi) e screening regionali 64); 803 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 866 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.
Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, ce ne sono altre sono 2.020: un dato in calo ma pur sempre il terzo più alto di questo mese. Solo negli ultimi tre giorni si sono verificate 8.091 guarigioni. Il loro totale assoluto adesso è di 240.932. Ci sono anche 8 malati effettivi in meno (71.835 il loro totale). E calano anche i ricoveri nei reparti Covid ordinari: -54 il dato riportato nel bollettino odierno, per cui sono ora 3.557 i pazienti accolti in questi reparti. Per quanto concerne, invece, le terapie intensive, nuovo saldo positivo tra ingressi e dimissioni: +5 e un totale assoluto di 402 pazienti, 19 dei quali a Ravenna e 69 in Romagna.

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle 16 di oggi sono state somministrate complessivamente 749.131 dosi; sul totale, 261.876 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.