Reparto Covid
Immagine di repertorio

I casi di positività registrati nel territorio provinciale di Ravenna oggi, lunedì 8 marzo sono 130, meno della metà dei 267 di ieri. Dopo tre giorni di fila sopra i 3mila casi, anche la regione intera fa segnare un decremento, attestandosi a 2.987 nuove positività. Sono 17.492 i tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (12.471 sono molecolari, e 5.021 rapidi a cui si aggiungono anche 8 test sierologici), dei quali 1.880 fatti nella nostra provincia. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è rispettivamente del 17% e del 6,9%.
Purtroppo, si registrano anche 50 nuovi decessi: era dall’11 febbraio che non si verificava un numero così alto (furono 71 quel giorno). Per quanto riguarda la Romagna, si segnalano 5 decessi nel ravennate (tre uomini di 65, 66 e 81 anni e due donne di 91 e 92 anni) e 3 in provincia di Forlì-Cesena (tutti uomini, di 63, 78 e 83 anni). In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 10.827.

La situazione nei singoli territori
Ravenna Dei 130 nuovi contagi, 71 sono persone sintomatiche; 122 in isolamento domiciliare e 8 ricoverati. Ancora Faenza in vetta come comune con più contagi (39), seguito da Ravenna con 34 e da Cervia con 21. Per il comune costiero si tratta del sesto giorno di fila in doppia cifra: con quelli di oggi sono esattamente 1500 le nuove positività registrate dall’inizio della pandemia, sul totale complessivo della provincia di 21.519. Sono state comunicate anche 82 guarigioni.

Romagna
Da molto tempo non accadeva che Ravenna fosse il territorio con meno contagi in Romagna. E alla stessa maniera è difficile trovare Rimini ‘sommersa’ da così tante nuove positività: ben 380 (con 180 sintomatici). Molto alto anche il numero dei contagi in provincia di Forlì-Cesena, 320, divisi tra i 182 del cesenate (114 sintomatici) e i 138 del forlivese (100 sintomatico), per un totale giornaliero di 830 casi e un totale complessivo di 72.547.

Emilia-Romagna Delle 2.987 nuove positività di queste ultime 24 ore, la cui età media è 41 anni e che portano il totale assoluto a 282.616 casi di positività (sono stati eliminati 15 casi, perchè positivi a test antigenico non sono stati confermati dal tampone molecolare, e 2 casi, comunicati precedentemente, in quanto giudicati non Covid-19), 1.408 sono asintomatici631 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 956 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.
Per quanto riguarda le persone complessivamente guaritece ne sono altre 838 in più e raggiungono quota 214.771. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 57.018 (+2.099 rispetto a ieri). Infine, un’altra giornata di aumenti sul fronte dei ricoveri: 151, di cui 148 nei reparti Covid ordinari, dove oggi si trovano 2.960 pazienti, e 3 nelle terapie intensive, che accolgono 286 malati, 12 a Ravenna.

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, che in questa fase riguarda il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani, in maggioranza già immunizzati, gli ultraottantenni in assistenza domiciliare e i loro coniugi, se di 80 o più anni, e le persone dagli 85 anni in su; proseguono le prenotazioni per quelle dagli 80 agli 84 anni, iniziate il primo marzo. Poi il personale scolastico e universitario e le forze dell’ordine. Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 487.051 dosi; sul totale, 155.615 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.