Il Cardinal Gianfranco Ravasi

Sarà il cardinal Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura a concludere, il 12 settembre 2021 a Ravenna le iniziative del Settimo Centenario Dantesco. E’ stato reso noto oggi dal Pontificio Consiglio per la Cultura assieme alle altre iniziative per il Centenario. Il Cardinal Ravasi celebrerà la Messa per Dante e a seguire terrà la tradizionale prolusione dell’Annuale

Le commemorazioni il Pontificio Consiglio della Cultura hanno preso il via il 25 marzo in coincidenza anche con il Dantedì promosso dalle Istituzioni italiane – con la pubblicazione della Lettera Apostolica di papa Francesco Candor Lucis aeternae.

In collaborazione con la Biblioteca Apostolica Vaticana, i Musei Vaticani, la Pontificia Commissione di Archeologia Sacra e il “Cortile dei Gentili” saranno organizzati vari eventi: è stata presentata una prima edizione della mostra virtuale “Viaggiare con Dante” (https://spotlight.vatlib.it/teaser-dante), curata dalla Biblioteca Apostolica Vaticana e promossa dal Comitato scientifico-organizzativo dantesco e dal «Cortile dei Gentili». L’esposizione permetterà a tutti gli utenti e agli appassionati di accedere per la prima volta, direttamente dal proprio computer, a manoscritti, libri antichi, incisioni, medaglie a tema dantesco, che coprono un arco temporale che va dalla fine del XIII al XIX secolo.  Nei mesi a seguire, la mostra “Viaggiare con Dante” sarà continuamente arricchita di nuovi elementi.

Le iniziative proseguono nei prossimi mesi. In particolare, il 28 maggio il cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Comitato scientifico-organizzativo, terrà a Firenze (Basilica di S. Croce, ore 17.00), una conferenza dal titolo All’etterno dal tempo (Paradiso XXXI, 38): la teologia di Dante“.

A metà giugno, il “Cortile dei Gentili”, in collaborazione con la Pontificia Commissione di Archeologia Sacra, organizzerà un evento culturale (su invito) nelle Catacombe di San Callisto: si tratterà di vivere un vero e proprio viaggio nella Commedia dantesca, che quattro noti e apprezzati attori (Carlo Verdone, Margherita Buy, Alessandro Haber e Nancy Brilli) rileggeranno e interpreteranno, scegliendone alcuni passi e personaggi più significativi.

Il 12 settembre il cardinale Gianfranco Ravasi concluderà, a Ravenna, le celebrazioni dell’anno dantesco. Il giorno successivo sarà il neocardinale Mauro Gambetti protagonista del Transitus dantesco.